La depressione dei genitori può rovinare i risultati scolastici dei figli

CONDIVIDI

La depressione dei genitori peggiora i risultati scolastici dei figli: è questa la conclusione alla quale è giunto un team di studiosi statunitensi della Drexler University School of Public Health di Philadelphia.

Fino a oggi, molti studi hanno collegato la depressione dei genitori a possibili problemi dei figli, soprattutto legati al comportamento o allo sviluppo cerebrale; ma quest’indagine si è spinta oltre.

Dopo aver osservato i risultati scolastici di un milione di ragazzi svedesi nati tra il 1984 e il 1994 e aver registrato una contemporanea presenza di genitori depressi, i ricercatori hanno stabilito una stretta relazione tra le performance degli studenti e la condizione dei genitori. Ma attenzione: mamma e papà hanno un “peso” diverso. Sì perché la depressione paterna pare non avere un peso significativo mentre, soprattutto per le ragazze, una tenuta psicologica fragile della madre assume un ruolo importante nelle prestazioni scolastiche. Un dato che fa riflettere soprattutto se si considera che la depressione viene registrata specialmente tra le donne, in particolare nella fascia di età che va dai quaranta ai cinquantanove anni.