clipSALUTE il Tg di domenica 06 maggio 2018

Avatar Marco Strambi | 07/05/2018

Omeopatia in aiuto dell’occhio
Colliri naturali efficaci e sicuri

L’omeopatia fornisce risposte concrete, talvolta uniche, in molti settori della salute: infezioni respiratorie, malesseri della gravidanza, stress, stati influenzali, patologie croniche, disturbi del sonno, allergie stagionali, solo per citarne alcuni. Anche per quanto riguarda la salute degli occhi, un collirio omeopatico è in grado di contrastare l'azione di fattori esteri quali smog, polvere, vento, prevenendo e attenuando le sensazioni fastidiose di prurito, bruciore e stanchezza. Un beneficio per tutti e in particolare per chi svolge un lavoro che richiede occhi riposati e liberi da ogni disturbo.

Prevenire la Sindrome dell’occhio secco
A maggio una campagna di prevenzione

Il Centro Italiano Occhio Secco di Milano promuove il mese della prevenzione della sindrome dell’Occhio Secco, un insieme di sintomi causati dall’eccessiva evaporazione o dalla ridotta produzione delle lacrime. Per tutto il mese di maggio le équipe di specialisti dei sedici Centri aderenti distribuiti su tutto il territorio nazionale saranno a disposizione della popolazione per offrire screening gratuiti. Il grande screening è aperto a tutti, ma è rivolto soprattutto alle donne, in particolare alle donne dopo i 45 anni e quelle in menopausa, che soffrono maggiormente di occhio secco.
L’elenco dei centri che aderiscono all’iniziativa è disponibile sul sito www.centroitalianoocchiosecco.it

Le conseguenze del diabete sull’occhio
Diagnosi e terapie per l’edema diabetico

Una persona con diabete su tre ha disturbi ai piccoli vasi sanguigni dell’occhio. L’edema maculare diabetico è la più diffusa complicanza oculare legata al diabete ed è la principale causa di perdita della vista nella popolazione adulta. La prevenzione e una corretta gestione del diabete sono, dunque, di primaria importanza per evitare l’insorgenza di complicanze anche gravi. Per quanto riguarda le terapie, oggi è disponibile un trattamento specifico a base di desametasone. Si tratta di farmaci a lento rilascio, che si disperdono gradualmente nell’occhio. Questo rende necessaria soltanto una iniezione ogni sei mesi, con grande vantaggio per il paziente.

Complicanze del diabete sotto controllo
Grazie a stile di vita e farmaci efficaci

Il Diabete è una patologia in continua crescita. La prevenzione e il controllo delle sue complicanze sono obiettivi chiave ottenibili anche grazie a un corretto stile di vita che preveda una sana alimentazione e una moderata attività fisica. In più, deve essere assicurato un adeguato controllo della glicemia, raggiungibile con terapie efficaci collaudate nel tempo, come vildagliptin.

Diabete, nasce la cartella clinica digitale
Per una gestione migliore della patologia

Nasce dall’accordo tra Roche Diabetes Care Italy e Meteda la cartella clinica diabetologica digitale “Smart Digital Clinic”. Si tratta di uno strumento progettato per i medici diabetologi che contribuirà a valorizzare i dati clinici, ottimizzare il tempo della visita e favorire una miglior gestione della persona con diabete. L’adozione della cartella clinica diabetologica ha dimostrato, anche grazie a un progetto dell’Associazione Medici Diabetologi, la capacità di migliorare la qualità delle cure e di ingenerare risparmi per il Sistema sanitario nazionale.

Scompenso cardiaco poco conosciuto
Parta la campagna informativa “I love life”

Lo scompenso cardiaco colpisce circa un milione di italiani causando quasi 200 mila ricoveri l’anno, eppure è poco conosciuto e sotto diagnosticato. La Campagna “I LOVE LIFE”, è un’iniziativa di Novartis che ha l’obiettivo di far conoscere l’importanza e la severità di questa patologia, riconoscere i sintomi e rivolgersi tempestivamente al medico. La campagna prevede tre opere d’arte sul tema scompenso cardiaco create da street artists, il lancio di una pagina facebook e una serie di incontri tra medici e pazienti. Informazioni utili anche perché, grazie a nuove terapie, oggi lo scompenso cardiaco può essere curato in maniera efficace.

Nel video:

Tessa GELISIO
Conduttrice tv
Lucio BURATTO
Direttore scientifico Centro Italiano Occhio Secco
Claudio AZZOLINI
Docente di Oftalmologia - Università dell’Insubria Varese
Massimo PORTA
Responsabile Centro Retinopatia Diabetica - Osp. Città della Salute - Torino
Francesco BANDELLO
Direttore Clinica Oculistica Università Vita-Salute - Ist. S. Raffaele - Milano
Stefano DEL PRATO
Docente di Endocrinologia Università di Pisa
Giorgio SESTI
Docente di Medicina Interna Università di Catanzaro
Emanuele BOSI
Direttore Diabetes Research Institute Ospedale San Raffaele Milano
Riccardo FORNENGO
Consigliere nazionale Associazione Medici Diabetologi
Massimo BALESTRI
Amministratore Delegato Roche Diabetes Care Italia
Angela BIANCHI
Head of Communications & Public Affairs Novartis Italia
Michele SENNI
Direttore Cardiologia 1 dell’ASST Papa Giovanni XXIII - Bergamo
Claudio RAPEZZI
Direttore Unità Operativa di Cardiologia Policlinico S. Orsola-Malpighi - Bologna